top of page
Image by Dan Gold

Blog

Progettocasa

QUANDO OCCORRE L’AUTORIZZAZIONE DA PARTE DEL CONDOMINIO PER EFFETTUARE I LAVORI NELLA PROPRIA CASA ?



Ad eccezione dei casi in cui l’effettuazione dei lavori nella propria casa interessi anche parti comuni dell’edificio o impianti dell’intero condominio, o quando le opere possono arrecare pregiudizio alla stabilità, alla sicurezza o al decoro architettonico dell’edificio stesso (anche temporaneamente), non è necessario chiedere l’autorizzazione al Condominio e/o darne comunicazione all’amministratore di Condominio.

L’ avviso dei lavori di ristrutturazione, non deve essere inviato ai singoli Condomini, ma laddove necessario e laddove previsto dalle Norme vigenti in materia,dovrà essere inviato all’amministratore del Condominio il quale, nello svolgimento della propria funzione ed incarico, dovrà provvedere a darne comunicazione all’assemblea.


Il contenuto dell’avviso deve essere dettagliato e se possibile, sarebbe opportuno “corredarlo” della relativa documentazione. Le informazioni riportate in questo articolo/blog sono a carattere generico e non possono essere considerate documenti ufficiali, così come non possono in alcun modo sostituire il parere di un professionista. Per gli stessi motivi L’Agenzia Immobiliare Progetto Casa Civitavecchia e la soc. Igroup srl Unipersonale, non rispondono in alcun modo della correttezza di quanto riportato, così come dell’aggiornamento dei contenuti, in quanto argomenti suscettibili di modifiche nel tempo. Progetto Casa Civitavecchia e la soc. Igroup srl Unipersonale invitano pertanto gli utenti a consultare direttamente un professionista per avere informazioni aggiornate, certe e conformi al proprio caso specifico.

11 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page