Image by Dan Gold

Blog

Progettocasa

MUTUI: COME STA CAMBIANDO LO SCENARIO CREDITIZIO

Nel 2020 come si evince dal rapporto immobiliare OMI a fronte di 558.000 compravendite residenziali, l'intervento del mutuo bancario si è registrato in 273.000 casi (49,9%).



Il comparto bancario relativo al mercato dei mutui ha riacquistato dinamicità dopo la flessione riscontrata durante il 2020. Nel 2021 si prevede che i tassi resteranno bassi, anche se un aumento dell'inflazione potrebbe guidare un rialzo del tasso fisso, a beneficio di quello variabile. Ad oggi, però, viste le condizioni di mercato vantaggiose, il tasso fisso è ancora da preferire.


AGEVOLAZIONI SUI MUTUI PRIMA CASA


Con l'introduzione del Decreto Sostegni-Bis i "giovani" under 36 con ISEE inferiore a 40.000 (con qualsiasi forma contrattuale - lavoratore dipendente, autonomo e atipico) possono beneficiare delle agevolazioni a supporto del Fondo di Garanzia per la prima casa, se rispondono ai seguenti requisiti:

  • l’acquirente non deve possedere altri immobili;

  • il finanziamento richiesto deve ammontare a un massimo di 250mila euro;

  • l’immobile non deve rientrare nelle categorie catastali A1 e A8;

  • l’acquirente deve acquistare immobili ubicati sul territorio nazionale e adibiti ad abitazione principale.

Con il possesso dei requisiti di cui sopra, il richiedente dette gevolazioni può beneficiare di quanto segue:

  • Possibilità di garantire fino all'80% della quota capitale (senza la necessità di introdurre un garante oppure ulteriori garanzie aggiuntive);

  • esonero dal versamento dell’imposta di registro;

  • esonero dal versamento dall’imposta ipotecaria e catastale.


COSA SI INTENDE PER MUTUO 100% ?


Si intende la richiesta di un finanziamento con l'intevrento del Fondo di Garanzia CONSAP che interviene nella percentuale del mutuo che non viene finanziata dall'istituto bancartio. Con l'utilizzo del Fondo di Garanzia non si gode della defiscalizzazione.

14 visualizzazioni0 commenti