Image by Dan Gold

Blog

Progettocasa

QUALI DOMANDE PORSI PRIMA DI ACQUISTARE UN IMMOBILE?

Aggiornamento: 22 giu

HAI TROVATO L'IMMOBILE DEI TUOI SOGNI ED HAI DECISO DI ACQUISTARLO?


Comprare casa è un passo gratificante tanto quanto importante nella vita di una persona, ecco perché è importante avere il maggior numero di informazioni possibili. Di seguito alcune domande da fare quando compri una casa.


Ecco alcune domande da fare prima di acquistare casa


1) Da quanto tempo e perché la casa è in vendita?


Conoscere i motivi per cui i proprietari hanno deciso di vendere e da quanto l’immobile è sul mercato può dare indicazioni su eventuali margini di trattativa. Certo, potresti scoprire eventuali criticità o difetti dell’immobile stesso, ma prevenire è meglio che curare.


2) Presso quale Agenzia Immobiliare è in vendita?


La credibilità dell’immobile passa anche per la credibilità di che ne cura la vendita. Un’agenzia immobiliare con ottime recensioni e testimonianze sul territorio con professionisti competenti e qualificati è certamente un grande punto di partenza per un acquisto sereno e sicuro.


3) Ci sono ipoteche?


Meglio essere sicuri di non trovare spiacevoli sorprese dopo l’acquisto verificando, attraverso il proprio Notaio di fiducia, che i proprietari abbiano pagato tutto e che sull’immobile non ci siano pignoramenti, ipoteche e, in generale, elementi che possano pregiudicare la vendita o l’acquisto.

Ci sono pendenze o spese condominiali straordinarie?

Anche l’aspetto legato all’amministrazione dello stabile dove è ubicato l’immobile che si intende acquistare è fondamentale da verificare per conoscere l’eventuale presenza o meno di lavori condominiali straordinari come il rifacimento di facciate, balconi ec…


4) Al Catasto tutto ok?


Prima dell’acquisto è importante effettuare, tra i vari processi, anche la visura catastale storica aggiornata della casa, per controllare ed esaminare tutti i passaggi e le modifiche che hanno interessato l’immobile negli anni, le eventuali variazioni avvenute e la corretta destinazione d’uso. Verifica poi che la planimetria catastale e la mappa corrispondano allo stato di fatto dell’immobile.


5) Gli impianti sono a norma?


Soprattutto quando si acquista una casa “che ha un passato” è utile capire se tutti gli impianti sono in regola ed efficienti o se in futuro sarà necessaria una revisione o un adeguamento.


6) Qual è la classe energetica dell’immobile?


Una casa con una classe energetica buona o ottima ci consente di monitorare la quantità di energia consumata e di risparmiare sulle bollette. La classe energetica di una casa dipende da diversi fattori come la forma dell’immobile, ma anche dalla qualità dell’involucro edilizio. Il venditore ti consegnerà tutta la documentazione (è obbligatorio).


7) Come sono i vicini?


E’ bene approfondire anche il contesto e conoscere i vicini, nel caso ti dessero fastidio i rumori molesti o volessi essere sicuro di avere vicini di casa che prestano il sale in caso di emergenza.


A cura del titolare

Luca Imparolato



Le informazioni riportate in questo articolo/blog sono a carattere generico e non possono essere considerate documenti ufficiali, così come non possono in alcun modo sostituire il parere di un professionista. Per gli stessi motivi L’Agenzia Immobiliare Progetto Casa Civitavecchia e la soc. Igroup srl Unipersonale, non rispondono in alcun modo della correttezza di quanto riportato, così come dell’aggiornamento dei contenuti, in quanto argomenti suscettibili di modifiche nel tempo. Progetto Casa Civitavecchia e la soc. Igroup srl Unipersonale invitano pertanto gli utenti a consultare direttamente un professionista per avere informazioni aggiornate, certe e conformi al proprio caso specifico.