Image by Dan Gold

Blog

Progettocasa

LAVORI DI RIPARAZIONE DI UNA PARTE DEL TETTO

Aggiornamento: 22 giu

QUALI CONDOMINI DEVONO PARTECIPARE ALLE SPESE?


Un quesito che è sempre stato materia di discutere nelle liti condominiali e che adesso la giurisprudenza definisce in maniera univoca.

Con sentenza n° 791 del 16/01/2020 la corte di cassazione, in attesa di altre future ed eventuali disposizioni, ha chiarito quali condomini devono partecipare alla ripartizione delle spese per lavori di riparazione di una parte del tetto.


Secondo la Corte di Cassazione la ripartizione delle spese deve essere effettuata a secondo se la stessa interessa tutto il tetto o una parte di esso e, qualora si manifesti il secondo caso i condomini che non ne fanno parte non devono neanche essere convocati all’assemblea per la delibera dei lavori da effettuare.

I giudici hanno chiarito che quando un bene, come ad esempio le scale, l’ascensore o il tetto, per le sue caratteristiche strutturali e funzionali è utilizzato solo da una parte dei condomini, si crea un condominio parziale.

Per la formazione di un condominio parziale non sono indispensabili atti costitutivi o ricognitivi: il condominio parziale esiste fin dal momento in cui esistono i beni di proprietà di una sola parte dei condomini.

Di conseguenza, hanno concluso i giudici, le spese e le decisioni relative ai beni del condominio parziale sono solo di pertinenza dei diretti interessati.


(A Cura del Titolare - Luca Imparolato)



Le informazioni riportate in questo articolo/blog sono a carattere generico e non possono essere considerate documenti ufficiali, così come non possono in alcun modo sostituire il parere di un professionista. Per gli stessi motivi L’Agenzia Immobiliare Progetto Casa Civitavecchia e la soc. Igroup srl Unipersonale, non rispondono in alcun modo della correttezza di quanto riportato, così come dell’aggiornamento dei contenuti, in quanto argomenti suscettibili di modifiche nel tempo. Progetto Casa Civitavecchia e la soc. Igroup srl Unipersonale invitano pertanto gli utenti a consultare direttamente un professionista per avere informazioni aggiornate, certe e conformi al proprio caso specifico.

9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti