Image by Dan Gold

Blog

Progettocasa

IN QUANTO TEMPO VENDO LA MIA CASA?

Avere una stima delle probabili tempistiche che si "impiegheranno per vendere", è una delle principali domande che tutti ci poniamo se abbiamo messo in vendita la nostra casa.

Ma escludendo (e facendo ATTENZIONE...) agli slogan propagandistici di chi dice "Vendiamo la tua casa in 15 giorni...", o simili, devi sapere che l' UNICA risposta CERTA E COMPETENTE alla domanda " in quanto tempo vendo la mia casa" è: "DIPENDE" ... e dipende da ciò che fai.

Come per qualsiasi progetto che debba essere realizzato, anche la vendita di un immobile necessità di una precisa programmazione con la quale pianificare tutte quelle strategie necessarie che, una volta messe in atto, conducano al raggiungimento del proprio obiettivo. Vanno considerati poi, gli elementi e le variabili che possono materializzarsi durante l’incontro tra l'esigenza delle due parti, di chi vende e di chi cerca un immobile da acquistare. Ecco perchè non esiste un "algoritmo" che preveda con matematicità i tempi di vendita di un immobile. Ma attraverso l'impiego di specifiche tecniche ed azioni, potrai sicuramente venderla PRIMA!


VALORIZZA E PROPONI LA TUA CASA CON CURA

Come qualsiasi "novità" infatti, anche una "nuova" casa, nel momento esatto in cui viene messa sul mercato, riceve un alto grado interesse e viene immediatamente attenzionata da molti potenziali acquirenti. È proprio nelle prime fasi infatti, che l'immobile può avere la più alta probabilità di vendita.


QUINDI...

Predisponi un annuncio di Qualità

Un servizio fotografico professionale, un video personalizzato, delle tecniche di Home Staging, ed una scheda tecnica descrittiva di qualità ed esaustiva, sono sicuramente elementi essenziali che possono risultare decisivi nella vendita dell' immobile. E' statisticamente provato che quando l'immobile stesso viene valorizzato mettendo in risalto le Sue migliori carattersitiche, sia intrinseche che estrinseche, i tempi di vendita si riducono notevolmente in quanto il potenziale acquirente riesce sin da subito a percepirne le caratteristiche e le potenzialità. Prova a pensare ad esempio, alla cura che c’è dietro alla pubblicità di uno snack…

E gli snack, costano solo pochissimi euro...., tu stai vendendo qualcosa che ne vale centinaia di migliaia... senza considerare il valore affettivo!

Competenza e Professionalità nella fase di appuntamento

La descrizione degli ambienti oltre alla "evidente" illustrazione della destinazione d'uso degli stessi, dovrebbe prevedere anche come i vani stessi, in prospettiva, potrebbero essere modificati in futuro qualora cambino le esigenze (si pensi ad esempio il caso frequente in cui una sala do buone dimensioni potrebbe divenire un soggiorno con cucina a vista, e ricavare nell' ex cucina, una seconda o una terza camera). Oppure come, in base alle diverse e soggettive esigenze di ognuno, potrebbero essere ridistribuiti o utilizzati diversamente rispetto all'uso che ne fà la proprietà attuale.

Proponi l'immobile al GIUSTO valore di mercato

E' un passo essenziale sia per non rischiare di perdere delle potenziali buone offerte e sia per non rendere stagnante sul mercato l'immobile, con il rischio poi di doverlo svendere in futuro.

Per porre in vendita il proprio immobile al giusto prezzo di mercato, occorre SEMPRE rivolgersi a professionisti esperti con provata competenza e credibilità sul territorio. Fattori questi ultimi che si possono riscontrare anche attraverso recensioni e testimonianze.

Accertati dell' attendibilità delle informazioni che ricevi anche casualmente Sicuramente ti capiterà di sentire che "il vicino" ha venduto un immobile simile al tuo ad "x" euro...., oppure che secondo il parere di un amico dell' amico ( o magari del "noto" cugino espertologo...), il tuo immobile vale "x mila euro..." Le stime e le valutazioni immobiliari, non sono frutto del caso o estrazioni di numeri al Lotto. Ma sono l'analisi attenta ed approfondita di parametri e criteri estimativi che solo un professionista del settore è in grado di analizzare, di utilizzare e di monitorare nel tempo. E soprattutto non bisogna cadere nel tranello di pensare che, “visto che un mio conoscente ha venduto un immobile simile a 200, considerato che il mio è migliore, lo venderò a 250"! Questo è sicuramente un errore comune ma che può comunque comportare il realizzarsi di aspettative completamente diverse dalla realtà e da fattori oggettivi. Ogni immobile infatti è UNICO ed ha delle specifiche caratteristiche intrinseche ed estrinseche difficilmente replicabili. Cosi come è unica ogni compravendita, che ha avuto alla base una specifica trattativa che SOLO i diretti interessati possono conoscere a fondo.

Oppure può esserti capitato di sentire dire: “ Subito dopo aver messo in vendita l'immobile, mi era arrivata un’offerta interessante nei primi mesi, ma solo dopo mi sono reso conto di aver sbagliato a non accettarla visto che poi, dopo quell’offerta se ne sono presentate solo di più basse..."

Proprio per questo, come già detto sopra, le prima fasi possono rivelarsi rislutive!


Dopo i primi mesi, infatti, il tuo immobile non è più una "novità" sul mercato e questo ovviamente dilata le tempistiche per la sua vendita.

Decidere di aspettare nel momento sbagliato può diventare un prezzo alto da pagare.

Ecco perchè è molto importante essere a conoscenza delle giuste strategie, essere in possesso di una valutazione professionale, e perche solo un professionista può davvero aiutarti a capire anche se un’offerta è valida oppure no. (A cura del Titolare Luca Imparolato)

31 visualizzazioni0 commenti