top of page
Image by Dan Gold

Blog

Progettocasa

E' POSSIBILE TRASFERIRE IL BONUS RISTRUTTURAZIONE ?

Aggiornamento: 22 giu 2022

ECCO QUANTO CHIARITO DAL FISCO SULL'ARGOMENTO


Ipotizziamo il caso in cui un comune contribuente stia usufruendo della detrazione del 50% per una ristrutturazione edilizia fatta nel 2016 su un immobile di Sua proprietà. Se decide di vendere a terzi l'immobile, la parte residuale di detrazione si trasferiscono al suo potenziale acquirente?

Nel rispondere a tale quesito il Fisco ha chiarito che, contrariamente a quanto previsto nel caso di trasferimento di una quota dell'immobile, dove per l'appunto il trasferimento non determina un analogo "trasferirsi" del diritto alla detrazione "all'acquirente", nel caso di vendita della piena ed intera proprietà dell'immobile, Il trasferimento del bonus ristrutturazioni è certamente possibile.

Nel caso in cui, quindi, venga ceduta solo una quota dell'immobile, l'utilizzo delle rate residue rimane in capo al venditore. C'è solo un caso in cui le detrazioni residue passano all'acquirente, purché comunque nell'atto di compravendita non sia specificato diversamente, ossia quando, in seguito alla cessione della quota, "chi acquista diventa proprietario esclusivo dell'immobile".



Le informazioni riportate in questo articolo/blog sono a carattere generico e non possono essere considerate documenti ufficiali, così come non possono in alcun modo sostituire il parere di un professionista. Per gli stessi motivi L’Agenzia Immobiliare Progetto Casa Civitavecchia e la soc. Igroup srl Unipersonale, non rispondono in alcun modo della correttezza di quanto riportato, così come dell’aggiornamento dei contenuti, in quanto argomenti suscettibili di modifiche nel tempo. Progetto Casa Civitavecchia e la soc. Igroup srl Unipersonale invitano pertanto gli utenti a consultare direttamente un professionista per avere informazioni aggiornate, certe e conformi al proprio caso specifico.

10 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page