top of page
Image by Dan Gold

Blog

Progettocasa

DIRETTIVA UE: OBBLIGO DI "CASE" GREEN ENTRO IL 2030?

DI SEGUITO GLI ELEMENTI PRINCIPALI CONTENUTI NELLA BOZZA ALL'ESAME DEL PARLAMENTO EUROPEO


L’obiettivo dell'Europa di intervenire sulle emissioni degli edifici sia pubblici che privati, che potrebbe portare alla “ristrutturazione” dell'intero patrimonio immobiliare Italiano ed Europeo per renderlo più sostenibile, potrebbe realmente diventare realtà nelle prossime settimane.

Di seguito i principali elementi previsti dalla bozza all'esame del Parlamento Europeo:

OGGETTO DEL TESTO

Entro il 1° Gennaio 2030 tutti gli immobili residenziali dovranno rientrare nella classe energetica E, e successivamente entro il 2033, dovranno obbligatoriamente passare alla classe energetica D con l’obiettivo di un taglio dei consumi energetici di circa il 25% da raggiungere attraverso interventi come il “cappotto termico”, la sostituzione degli infissi, l’installazione delle nuove caldaie a condensazione e di pannelli solari.


OBIETTIVO UE

Emissioni zero nel 2050.


CASE ESENTI

Al momento, dagli interventi di cui sopra, sembrerebbero essere esclusi i palazzi storici vincolati e/o protetti, gli edifici di culto, le case vacanza e gli immobili indipendenti con una superficie inferiore ai 50 mq.

SANZIONI E VALUTAZIONI DEI SINGOLI GOVERNI

Al momento sembrano essere saltate le possibili limitazioni alla vendita o alla locazione delle case che non dovessero essere provviste del “bollino verde” Europeo, rimandando comunque ai singoli governi la decisione su quali sanzioni applicare, oltre all'automatica perdita di valore degli immobili non a Norma. Le informazioni riportate in questo articolo/blog sono a carattere generico e non possono essere considerate documenti ufficiali, così come non possono in alcun modo sostituire il parere di un professionista. Per gli stessi motivi L’Agenzia Immobiliare Progetto Casa Civitavecchia e la soc. Igroup srl Unipersonale, non rispondono in alcun modo della correttezza di quanto riportato, così come dell’aggiornamento dei contenuti, in quanto argomenti suscettibili di modifiche nel tempo. Progetto Casa Civitavecchia e la soc. Igroup srl Unipersonale invitano pertanto gli utenti a consultare direttamente un professionista per avere informazioni aggiornate, certe e conformi al proprio caso specifico.


22 visualizzazioni0 commenti
bottom of page